Archivi del mese: aprile 2012

L’uragano Beppe risveglierà Sangio?


Che fantastica giornata!

Da L’Arena di oggi:

Una folla di quasi duemila persone ha presenziato ieri sera al comizio che Beppe Grillo ha fatto in piazza Umberto I a sostegno del Movimento 5 Stelle, che si presenta alle elezioni del 6-7 maggio con il candidato Andrea Nuvoloni per la carica di sindaco. Grillo ha fatto solo un accenno alle questioni lupatotine ed è intervenuto sull´inceneritore di Ca´ del Bue, posto a 1.500 metri dal centro del paese. Ha detto il comico: «Ca´ del Bue apre o non apre? Lo decidiamo noi. Ma per farlo serve un referendum propositivo senza quorum. Così chi non va a votare capisce che decidono quelli che a votare ci sono andati, anche se sono pochi».
Grillo ha aggiunto rivolgendosi alla gente presente ma indicando i candidati locali del Movimento 5 Stelle schierati alle sue spalle sul palco: «Quello che vogliamo attivare con queste elezioni è un terminale di cittadini in Consiglio comunale e per questo vi chiedo di votare queste persone che hanno deciso di scendere in politica solo per passione e senza alcun interesse diretto».
In precedenza Grillo (salito sul palco mentre la banda musicale stava ancora suonando) aveva detto rivolto al pubblico: «Mai avrei immaginato di venire a Lupatoto. Ma stanno accadendo cose incredibili. Ad esempio, una parte di voi oggi è qui con me sul palco. Io populista e demagogo? La verità è che quelli del Palazzo hanno paura di noi».
Poi ha chiesto ai candidati quante liste civiche si presentano alle elezioni a San Giovanni. Ottenuta la risposta (sono 9) ha aggiunto: «State attenti perché dietro ci sono sempre gli stessi, che si sono già spartiti tutti i posti. Io demagogo? Loro sono la diarrea politica».
Due frecciate ai potenti delle politica. Rivolto a D´Alema: «Non sa usare il computer e non ha l´orologio? Per forza, vive fuori dal tempo e non fa nulla dalla mattina alla sera». Riguardo a Angelino Alfano: «Ha detto che il Pdl è il partito degli onesti. E poi dicono che il comico sono io ». Ha detto ancora Grillo, fra gli applausi del pubblico: «Questi non si sono ancora resi conto che verranno spazzati via tutti».
Sulla legge elettorale in discussione fra i partiti: «Vogliono mettere lo sbarramento al 12 per cento? Rischiano di non entrare loro». Sui media: «Noi non abbiamo bisogno di televisioni e giornali, che ci tagliano puntualmente fuori. Usiamo la rete e i suoi strumenti, da internet a twitter, con questi riusciamo raggiungere milioni di persone».
Il comico genovese ha concluso dicendo che il suo intervento non era un comizio ma una festa popolare. In chiusura dell´incontro si sono registrati gli interventi di alcuni candidati del Movimento 5 Stelle.


Lettera aperta agli elettori

Gentile concittadino/a,

Mi chiamo Andrea Nuvoloni, ho 33 anni, sono cresciuto a Raldon e attualmente vivo a Pozzo con la mia compagna. Lavoro a Verona come tecnico specializzato e nel tempo libero alleno una squadra di pallacanestro amatoriale.

Dico sin da subito che NON sono un politico di professione, ma un amante della VERA politica, intesa come impegno per il bene della cosa pubblica.

Ho deciso per la prima volta di occuparmenedirettamente quando mi sono reso conto che non avrei saputo chi votare, che era giunto il momento di mettersi davvero in gioco per poter contribuire a rendere il mio paese, ora Città, un luogo migliore.

L’ALTERNATIVA C’E’!

Nella fotografia che vedi, ci sono io (il secondo in alto da sinistra) e tutte le persone con le quali ho condiviso questa sfida. Il nostro obiettivo è quello di cambiare le “regole del gioco” e lo si può fare solo partendo dal basso, da ogni singolo cittadino, da ogni famiglia, da ogni comunità.

Perché ti chiedo di sostenere il MoVimento 5 Stelle?

  • Perché siamo contro i rimborsi elettorali e per una politica trasparente.

  • Perché ci autofinanziamo e vogliamo che la politica non pesi sulle tasche degli elettori.

  • Perché siamo TUTTI incensurati.

  • Perché NON ammettiamo che alcuna persona abbia più di una carica pubblica per volta.

  • Perché limiteremo a 2 il numero dei mandati elettorali in modo da incentivare il ricambio generazionale.

Vogliamo offrire soluzioni alternative ai problemi di San Giovanni Lupatoto e non limitarci ad uno sterile dibattito o polemica. Tutti ad esempio si confrontano su Ca’ del Bue, ma nessuno parla della possibile e vera soluzione: il Progetto “Rifiuti Zero”. È attuato in diversi Comuni italiani con successo e permetterebbe il quasi totale recupero di OGNI tipo di scarto. Il rifiuto è una risorsa economica! Non deve essere bruciato!

Questo è un esempio per una delle problematiche più gravi del nostro paese e di tutta la provincia di Verona. Il nostro programma è consultabile sul sito web www.sgl5stelle.com, ed inoltre è commentabile, modificabile da TUTTI, proprio perché noi crediamo e vogliamo la DEMOCRAZIA PARTECIPATA.

Il MoVimento Cinque Stelle vuole essere PORTAVOCE di ogni singolo cittadino che vuole far sentire la propria voce. Indignarsi non basta! E’ ora di tornare a vivere!

Andrea Nuvoloni


Diamoci un taglio!

Finalmente anche in Veneto parte la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Zero Privilegi, la quale prevede il taglio dei costi, delle indennità, dei vitalizi (da subito!) e dei privilegi dei politici regionali come auto e barche “blu”.

Ovviamente il MoVimento 5 Stelle di San Giovanni Lupatoto aderisce all’iniziativa e dal prossimo week-end si potrà firmare questa proposta di legge!

Per saperne di più vi rimando al sito della campagna. ZeroPrivilegiVeneto.org


Appoggiamo i comitati!

In relazione al precedente post col video delle aree dismesse di San Giovanni Lupatoto e in risposta alle polemiche sui giornali dei vari PAT e PIRUEA vi mostriamo cosa significa valutare ed ascoltare i cittadini prima di prendere decisioni da “palazzinari”..

Questo documento redatto dal comitato ex SAIFECS nella persona del sig. Francesco Zambelli spiega bene la differenza tra proposte sensate e proposte con secondi fini… Dalla nostra serata del 2 aprile sul tema sviluppo:

Riqualificazione delle aree ex-SAIFECS ed ex Ricamificio


Paesaggio in pericolo!

Piccolo video informativo dei vari luoghi interessati dai soliti palazzinari.. che noi vogliamo tutelare e salvaguardare..


Campagna elettorale

Come saprete siamo in piena campagna elettorale e dobbiamo farci vedere e sentire da chi ancora non sa che esistiamo.
Purtroppo la nostra lotta contro i mostri sacri della politica è impari (a dir poco) … come avrete sicuramente sentito i partiti politici godono di rimborsi elettorali faraonici.. e ogni anno si spartiscono una fetta del patrimonio statale (SOLDI NOSTRI!) spropositata!!
Noi siamo CONTRARISSIMI a questi rimborsi e pratichiamo l’autofinanziamento!!! Questo però ci porta ad avere poche liquidità per tutte le spese da affrontare in questo periodo.. manifesti, volantini , eventi etc….
Se davvero credete nei nostri ideali e volete appoggiarci in questa dura battaglia vi chiediamo un piccolo contributo… anche 1€ a testa… singolarmente non è niente ma messi insieme possono aiutarci seriamente!!
Vi ringraziamo in anticipo!


Arriva Beppe!

 Grande giornata quella di sabato 28 Aprile!!!

Dalle 16:00 inizia la nostra festa! Fino alle 19:00 suoneranno vari gruppi della zona.. con zona “beveraggio” aspettando Beppe!!

Vi aspettiamo tutti in piazza Umberto I nella zona adiacente all’acquedotto!


MOVIMENTO 5 STELLE: SCONOSCIUTO MA GIA’ COPIATO!

Tante, forse troppe domande e dubbi circondano il Movimento 5 Stelle.

Cos’è in realtà questo Movimento? Chi sono questi “grillini”? Sovversivi, riottosi, manifestanti o altro? Chi comanda, Beppe Grillo? La risposta è tanto semplice quanto disarmante: siamo dei cittadini che grazie alla registrazione del marchio da parte di Grillo stanno avendo grande risonanza nell’intero panorama italiano. Implicita è, dunque, anche la risposta che ogni Movimento è autonomo, nessun capo. Solo un portavoce per ogni gruppo che altro non è che espressione dello stesso e della cittadinanza.

Rivoluzione? Può darsi, soprattutto se si parla di “mondo politico” degli ultimi 20 anni.

La parola d’ordine è: democrazia partecipata.

Il Movimento 5 Stelle nasce in ogni realtà con il solo obiettivo di dare ascolto e voce alla singola persona, in ogni ambito e tematica. Tutti possono farne parte, con la sola condizione di essere incensurati e volenterosi. Non si hanno direttive alcune che calano dall’alto, non si ricevono finanziamenti pubblici e non si accettano rimborsi elettorali. Nessuno è “politico” per professione, ma per passione.

In quest’ottica, qui a San Giovanni Lupatoto, ci proponiamo come valida alternativa a tutta la classe partitica tradizionale.

Difatti è stato eletto dal gruppo il nostro portavoce (o come normalmente viene definito “candidato sindaco”) Andrea Nuvoloni, che altro non sarà che la figura di rappresentanza di tutti noi. Come portavoce, rimetterà la carica OGNI sei mesi, qualunque sia poi la sua figura a livello istituzionale, per essere valutato dalla cittadinanza e dal gruppo sull’operato e su quanto promesso e scritto nel programma elettorale.

Il programma è a disposizione e scaricabile direttamente dal web (sgl5stelle.com) ed ha come punti cardini quelle che sono le ns. stelle: Acqua, Ambiente, Energia, Sviluppo e Trasporti.

Già negli incontri precedenti proposti dal Movimento al Centro Culturale di San Giovanni Lupatoto abbiamo indicato quale fosse la nostra via da percorrere, con attenzione alla cementificazione del territorio (filmato “Il suolo minacciato) all’ambiente globale (film “Home”) e all’uso razionale dei mezzi di trasporto (intervento di Alberto Bottaccini, Amici della Bicicletta e divulgazione “Bici Plan”).

Ora, abbiamo anche lo strumento pratico e visibile a tutti per divulgare quanto premesso ed analizziamo il programma prendendo un caso specifico per ogni tematica.

Parlando di Acqua esigiamo l‘applicazione dell’esito referendario in merito ai profitti della gestione del servizio idrico. Per questo abbiamo anche promosso una serata, sempre al Centro Culturale di San Giovanni, con la partecipazione del comitato Acqua Bene Comune (Lunedì 19 Marzo, ore 20.30).

Per l’ambiente, ovviamente, diciamo STOP a Ca’ del Bue, ma proponiamo una diversa soluzione: il progetto “Rifiuto Zero” e l’istituzione di un consorzio tra Comuni per il riciclo dei rifiuti, sul modello di Vedelago (Treviso) con il supporto del sistema scolastico. Anche in questo caso, abbiamo promosso e partecipato, assieme a tutti i Movimenti 5 Stelle della provincia, all’incontro a Verona “Progetto Zero” (Venerdì 23 Marzo, Sala Lucchi, ore 20.30) nel quale sono intervenuti numerosi ospiti tra cui: Daniele Nottegar (associazione Salute Verona), Carla Poli (Centro Riciclo Vedelago) ed Emilia Cristofori (mamma e promotrice progetto babymio.it – pannolini lavabili). Diciamo anche STOP a nuove costruzioni senza la consultazione dei cittadini nei quartieri (vedi ex Saifecs) e siamo disposti ad appoggiare ogni comitato e/o persona che voglia impedire la creazione di nuovi poli commerciali o abitativi, dato sia l’eccessivo inquinamento esistente che l’alta densità abitativa della nostra città.

Un altro progetto che intendiamo proporre è quello di “Energia Pulita”, per cercare di fare informazione, formazione e supporto in merito a: autoproduzione energetica, cultura del risparmio energetico, piani per il risparmio energetico attraverso anche un interfacciamento con università e istituti tecnici per studiare e validare le nuove tecnologie presenti sul mercato.

All’interno dello Sviluppo, il lavoro e le piccole imprese stanno trascorrendo un periodo di grande difficoltà. Per un minimo aiuto e supporto, proponiamo la creazione di uno sportello unico per l’impresa con il fine di fornire servizi di consulenza gratuiti a tutte le imprese presenti nel territorio comunale.

Inoltre, per i Trasporti, stiamo cercando di mostrare a tutti come potenziare, migliorare la viabilità, i servizi pubblici nonché lo sviluppo delle piste ciclabili con piano territoriale (anche divulgando sul nostro blog il “Bici Plan”). Proponiamo infine la chiusura alle auto nelle zone adiacenti alle scuole con parcheggi scambiatori serviti da scuolabus, piedibus, bici-catena.

Oltre a questi fondamentali temi, è stata inserita anche la voce “Comune e Cittadini” per offrire ad ognuno la trasparenza amministrativa e l’effettiva partecipazione popolare alla realtà del Comune.

Sempre nell’ottica di effettiva partecipazione democratica, è presente al sito sgl5stelle.ideascale.com un contenitore libero e gratuito, sempre a disposizione dei cittadini per raccogliere e sviluppare nuove idee che saranno poi discusse, commentate e votate da tutti gli utenti con lo scopo ultimo di inserirle nel programma finale.

Insomma, non solo parole, ma soprattutto idee concrete e realizzabili con particolare attenzione al costo finale (meglio se “zero”).

Per qualsiasi ulteriore informazione e/o richiesta:

Blog: sgl5stelle.com

E-mail: sgl5stelle@gmail.com

OGNUNO CONTA UNO!


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.957 follower